stai leggendo..
Blog 2006-2009

11.09.01… per non dimenticare MAI

L’intervento doveva essere pubblicato lunedì, ma causa problemi non è stato pubblicato. Vi sembrerà un intervento particolare ma sarà interessante, spero da leggere.

 

11.09.01

 

per non dimenticare…MAI !!

 

Per ricordare questa tragedia ho deciso, prima di interessarci dei dati su questo attacco, e quello che ora accade nel mondo ho provato a vedere con gli occhi di un ragazzo americano la tragedia di 5anni e quello che i miei occhi da 13enne videro quel triste martedì 11 settembre 2001

 

NON CREDO AI MIEI OCCHI

 

ore 14: 00 (ITALIA)

Tipico pranzo del martedì, nulla di particolare e nel mentre penso all’articolo che dovrò scrivere per il giornalino del centro animazione ragazzi,l’editoriale per il primo numero.. tanto va solo copiato in bella, a mano!!

 

ore 08.00 (USA)

Sveglia… aspetto che mia madre prepari la colazione, mica mi posso scomodare e poi non sono neppure andato a scuola non sto molto bene..

 

ORE 14:48 ( ITALIA )

Che c’è in tv?… nulla.. provo su Italia1, cartoni nada.. boh c’è un programma sfigatissimo, e nel mentre mangio un bel gelato…

 

ORE 08:48 (USA)

Mia madre riceve una strana telefonata, dice che devo cambiare canale perché su CNN c’è uno speciale da New York, pare che un aereo sia per errore entrato in una delle due torri del World Trade Center, non si sanno i motivi.

 

ORE 15.03 (ITALIA)

Un edizione speciale di Studio Aperto?? ma che cazz??? non è possibile, un aereo è entrato in un palazzo a New York e non so manco come si chiami.. <<guarda!!  guarda!!>>, un aereo è appena entrato nel palazzo affianco, non ci posso credere… subito televideo.. zapping per capire se poteva essere uno scherzo o no… gli americani di cagate ne fanno tante al cinema… sembra il film di King Kong.. metto su rete4 e vedo Emilio Fede terrorizzato, adesso capisco tutto !!! AMERICA COLPITA AL CUORE, titolo televideo, AMERICA SOTTO ATTACCO, l’unica cosa che riesco a capire dal titolo della CNN che da 10 minuti in Italia stanno trasmettendo… non è possibile, è la prima volta che vedo un attacco in diretta.. non credo ai miei occhi

 

ORE 09.03 (USA)

non è possibile… in quel posto ci sono andato un sacco di volte ed ora ???? no un altro.. secondo aereo no… si… ecco pure il secondo.. ho i brividi, siamo stati colpiti, ma chi può averlo fatto?? non si sa.. chiedo a mia madre. Ma è in silenzio, non parla.. il telefono comincia a squillare ma non risponde..vado a rispondere era mio padre che diceva.. << Qui tutto bene, per fortuna l’appuntamento è saltato>>.

Ecco perché mia madre era ferma e immobile.. mio padre oggi 11 settembre aveva un appuntamento lì nel World Trade Center e io non sapevo nulla… lo vado a dire a mia madre che nel mente piangeva perché già immaginava il dramma che stava per accadere. <<Mamma era papà.. ha detto che l’appuntamento di oggi è saltato e che sta bene>>. Ora il suo pianto era un pianto di gioia per lo scampato pericolo e continuava a dire << Grazie Signore>>.

 

ORE 16.05 (ITALIA)

Dopo quasi un ora di tv e dopo aver sentito tutte le notizie possibili e immaginabili ora è tutto più chiaro, purtroppo.. ATTENTATO.. ed ora.. che succede, fumo dalle Torri…<< Ecco la torre nord cade su se stessa, vediamo le immagini in diretta>> dice Mentana direttamente da Canale5 che come tutti i telegiornali segue dalle 15 in edizione speciale tutti gli attimi della tragedia… ancora incredulità, nel mentre è meglio prendere appunti, non sia mai ci scappi un articolo da mettere sul giornalino.

 

ORE 10,05 (USA)

Dopo un ora di sofferenza, ma soprattutto dopo decine di colleghi di mio padre arrivati a casa per sapere cosa era accaduto visto che le linee telefoniche erano saltate, e dopo aver spiegato loro che il mio vecchio stava bene, i miei occhi vedono la torre nord crollare.. non credo ai miei occhi.. e caduta giù.. tutta intera.. si è sfracellata la suolo, impossibile

 

ORE 16.28 (ITALIA)

Continuo a cercare le notizie, televideo, cerco di capire qualcosa ma causa il mio scarso inglese capisco solo le cose fondamentali, america, attacco ma nessun nome su chi possa essere stato, si pensa a dei terroristi ma nessuno nome in particolare.

 

ORE 10.28 (USA)

Arriva mio nonno. Preoccupassimo parla con mia madre che cerca di tranquillizzarlo, Ma è possibile che l’unico che non sapeva di questo appuntamento fossi io?? vabbè.. Comunque.. mio nonno si avvicina a me e mi parla di questo arabo che qualche anno fa ci aiuto a sconfiggere gli iraqueni, un tale Bin Laden. E mi ha detto che siamo stati noi a dare le armi a lui!… mah.. l’importante è che mio padre torni a casa…

 

OGNI RIFERIMENTO ALLE PERSONE (ESCLUSO ME) È PURAMENTE CASUALE.

 

 

QUEL MARTEDÌ CHE CAMBIÒ IL MONDO

 

 

Chudo gli occhi e rivedo le Torri!!  Frase sentita da molte persone  e da quelli che a New York ci sono stati e hanno visto queste Torri alte belle e che mezzora dopo diventarono ammassi di ferro e polveri caduti sulla Grande Mela… Con la mia storia, inventata quella del ragazzo americano, reale la mia, ho voluto ricordare in una maniera particolare quel martedì che cambiò il mondo. Ebbene si, la nostra generazione sta vedendo i fatti più importanti di questo scorcio di secolo. L’attentato a New York, la morte di un Papa e tanti altri fatti che cambiano il corso degli eventi.

 

Quel maledetto 11 settembre non ha cambiato solo la vita delle 2819 famiglie coinvolte nell’attentato, dei 343 vigili del fuoco che hanno perso la loro vita per cercare di salvare quella degli altri. E pensare che tra quelle quasi tre mila vittime solo e soltanto 289 furono ritrovate intatte. I dati vengono da uno speciale che un giornale pubblicò ad un anno dalla tragedia e ancora oggi a cinque anni di distanza conservo, quasi gelosamente, come gli altri del resto.

 

Ma il 5 anni d’inutili combattimenti quante vite sono cambiate??

Per esempio quelle di tutti i militari che sono andati a combattere in Afghanistan, americani e non e di quelli che purtroppo sono tornati dentro delle casse da morto con una bandiera sopra e purtroppo pure qualche caduto italiano. Di quei militari che sono partiti per una “missione di pace” che con la pace non aveva nulla a che vedere, visto i morti, le bombe, i civili morti in questi 5 lunghi, lunghissimi anni di guerre. Di tutti i civili che li sono veramente partiti per la pace, a favore delle associazioni non governative che sono morte solo perché occidentali. Di quelle famiglie arabe ma che con Al Qaeda non hanno nulla da spartire e piangono i loro morti.

 

Che quella guerra, come tutte del resto, non fosse giusta tutti lo sapevamo.

 

Quante volte da bambini ci hanno detto che alle mani bisognava rispondere con le parole, e quindi capitava che ti picchiassero e tu gli dicevi <<parliamone>> e giù saccagnate di botte!!

 

Adesso a parte gli scherzi.  Ma perché si parla solo delle guerre che il paese a stelle e strisce combatte e non si parla delle guerre africane, asiatiche… perché l’America occupa i territori del petrolio, per guadagnare sull’ oro nero e per lasciare nei paesi occupati solo lutto e disperazione.

Ecco perché quel gran giocatore di golf del presidente Bush, ha la stessa popolarità in America, che ha Cristiano Malgioglio in Italia. Ecco perché americani lo vogliono presidente, per dare le colpe della guerra a lui, come per la guerra in Iraq, uguale.. <<Saddam ha l’atomica, bisogna fermarlo>>, e giù bombardamenti come a Kabul. Bush è un presidente all’antica infatti come il padre aveva attaccato Saddam , lui replicò tre anni fa e mentre diceva che la guerra contro Bin Laden era finita, ecco gli attentati in Spagna, con quasi la stessa dinamica di quelli di New York, colpì Madrid alle 8e mezzo del mattino per uccidere più innocenti possibili, quelli di Londra, in Marocco, sempre contro occidentali, sempre con i kamikaze.

 

Ma perché vedere quelle immagini, dopo 5anni non fanno più paura? Perché purtroppo ci siamo abituati.. a vedere l’aeroporto di Ciampino con il picchetto d’onore per rendere omaggio alle vittime, il sangue il terrore, insomma siamo abituati al peggio..

C’è ancora qualcuno che crede ad un possibile attacco in Italia, ma bisogna ricordare che in questi tre anni di “missioni di pace” all’estero il nostro paese ha pagato il conto con 19 vittime tra i quali la strage di Nassirya, forse la più grave e la luttuosa di tutti gli attacchi, che hanno colpito i nostri contingenti.

 

 

MA SE TUTTO FOSSE FINTO??

 

È un po’ di tempo che girano su internet alcuni siti internet, che contrastano la realtà con quello che dicono gli scettici. Ad iniziare dalle varie esplosioni e da come è nato tutto… mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i lettori del mio blog di tutte queste teorie….

 

 

Speriamo di vedere l’America ancora più felice di essere tornata quella che era prima, anche se sarà molto difficile… possibilmente con un nuovo presidente, non operaio come il nostro ex presidente,  e che quelle immagini delle torri che crollano tornino a farci venire i brividi e a far PAURA.. vuol dire che qualcosa è cambiato..

 

Alla prossima.. spassiaisi

 

                                                                                                                                 AndreaM

 

P.S : BASTA CON TUTTE LE GUERRE.. “DI PACE” O NO…TANTO PER ALCUNI MILITARI LA PACE È DIVENTATA ETERNA

 

Annunci

Informazioni su andreamatta23

Il blog di uno studente universitario, di uno speaker radiofonico, di un comico-giornalista in rampa di lancio e di tanto altro.. in attesa di capire il suo destino

Discussione

5 pensieri su “11.09.01… per non dimenticare MAI

  1. Bellissimo Intervento Andre….
    Sai,sono morte più di 3000 persone come tutti sanno…
    Tutti parlano di attacco terroristico…Come ti ho già detto sai che io ho quel video di quella radio americano dove analizzano immagini video ecc..Ho cambiato opinione pure io dopo averlo visto..
    Te lo farò vedere!!!…E anche tu diventerai del mio stesso parere..
    In effetti se ci pensate,l\’America la nazione più forte al mondo,colpita da 4 arabi ignoranti..
    Se ci pensate è impossibbile davvero
     

    Pubblicato da Federico | 17 settembre 2006, 12:27
  2. intervento da oscar niente da dire..

    Pubblicato da marco | 18 settembre 2006, 20:12
  3. 11-09-2001 la grande farsa americana

    Pubblicato da Massimo | 25 settembre 2006, 19:03
  4. l\’11 Settembre 2005 ci siamo fatti raccontare una delle più grandi cazzate storiche di questa terra…loro sono dei Cinici e Sanguinati, noi siamo Stupidi, Ignoranti e Schiavi… "Sveglia gente…aprite gli occhi!!!"
    Non per vantarmi ma la mia convinzione che sul Pentagono non fosse arrivato un aereo o cmq non un Boeing è stata immediata, le altre cose le ho maturate pian piano…
    C\’è una canzone che dice "sempre l\’ignoranza fa paura ed il silenzio è uguale a morte"…purtroppo qui non vi è la paura ed il silenzio è assordante…meditate!..
    kik

    Pubblicato da PuTo | 5 ottobre 2006, 02:18
  5. Oramai in rete se ne sentono di tutti i colori…io ho visto report e devo dire che:
    1) il palazzo adicente alle torri è stato abbattuto la sera del 10 settembre con un esplosione controllata (dichiarata dal proprietario) Un\’operazione del genere non è programmabile in qualche ora; sono necessarie una o due settimane di studi per capire potenza e disposizione delle cariche da dove collocare…
    2) non ci son riprese ufficiali dell\’attacco al pentagono
    3) i parenti di bin son stati gli unici a poter lasciare gli Stati Uniti nei gg successivi….e questo è tutto un dire
    Ciao Andre, ci si vede a teatro! 😀
    Alessandra!

    Pubblicato da ALE | 5 dicembre 2006, 12:58

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

@AndreaMatta23 – Studente, speaker @RadioGolfo, web writer,attore, comico, scout, volontario

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: