stai leggendo..
Calcio

GERMANIA-SPAGNA 0-1. LA GENERAZIONE DI FENOMENI HA COLPITO ANCORA

I fenomeni spagnoli hanno colpito ancora ma questa vittoria fa entrare i ragazzi di Del Bosque nella storia. Prima finale mondiale per il calcio spagnolo. A farne le spese una Germania spenta, dominata nel secondo tempo, al quale mancava il giovane Muller. Diciamo anche che il blocco Barcellona ha battuto il blocco Bayern Monaco.

Primo tempo di studio. L’unica emozione ce la regala l’invasore italiano che entra in campo al 3′. Due buone occasioni spagnole al 5′, lancio di Xabi Alonso per Villa, respinta di Neuer e poi al 13′ il colpo di testa di Puyol alto sopra la traversa dopo un buon cross di Iniesta. Germania troppo bloccata che si fa vedere al 29′ con un lancio di Ozil per Klose, che però non riesce ad agganciare.

Altre due occasioni importanti per la Spagna, al 30′ il tiro di Xabi Alonso dai 30 metri e un’altro tiro dalla distanza di Pedro anche questo senza esito.

Fine di un primo tempo di una partita troppo scialba per essere la semifinale di un campionato del mondo.

Nel secondo tempo la Spagna parte all’attacco con le conclusioni di Xabi Alonso al 47′ e al 50′. Cambio per la Germania, esce uno spento Boateng e in campo Jansen, pericoloso qualche minuto dopo con i suoi cross dalla fascia sinistra, peccato che Klose si coordini malissimo. Ancora la Spagna in attacco, al 58′ spreca la più nitida azione corale di tutta la partita. Altro cambio per la Germania, al 62′ fuori un Trochowski fuori dal gioco e dentro il giovane Kroos. Al 63′ contatto in area di rigore tedesca tra Sergio Ramos e Podolski, ma si prosegue, continua il gran gioco spagnolo e al 74′ arriva il gol. Calcio d’angolo dalla sinistra battuto da Xavi, Puyol arriva di rincorsa, salta più in alto di tutti e batte Neuer. La Germania alle corde e non riesce a reagire. Ultimo cambio a disposizione per i tedeschi, all’80’ entra Mario Gomez per Khedira. Primo cambio per la Spagna, fuori Villa presentissimo come sempre per far posto a “El niňo” Fernando Torres. Per Torres potrebbe esserci l’occasione la prima gioia in questo mondiale, peccato che Pedro non gli passi il pallone. Disperazione per il fallito 2a0.

Altra azione da rivedere è il contatto al limite dell’area spagnola tra Ramos e Schweinsteiger quando mancano cinque minuti al termine della sfida. Partita correttissima, nessun cartellino giallo ma l’arbitro Kassai non è stato esaltante

Il finale quasi arrembante della Germania non può nulla contro i fenomeni spagnoli che domenica contro l’Olanda si giocheranno la possibilità di vincere il loro primo mondiale della storia ma sarebbe il primo mondiale anche per l’Olanda di Wesley Sneijder che potrebbe riuscire a vincere la bellezza di sei titoli in una stagione.

Ultime cose da segnalare: la scarsa presenza di vuvuzelas, se non in alcuni tratti della partita ma soprattutto la più importante: il polpo Paul ha colpito ancora o forse è semplicemente sparita la suprema Germania vista contro l’Inghilterra e l’Argentina.

Domenica toccherà a Olanda e Spagna riportare la Coppa in Europa. Difficile pensare ad una partita blanda come quella vista oggi, speriamo in una bella partita di calcio, in una bella finale della Coppa del Mondo

PAGELLE

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer 6; Lahm 6, Mertesacker 6, Friedrich 6, Boateng 5,5 (dal 7’ s.t. Jansen 6,5); Khedira 6 (dal 35’ s.t. Gomez sv), Schweinsteiger 6,5; Trochowski 5 (dal 17’ s.t. Kroos 6,5), Ozil 6,5, Podolski 6; Klose 5,5. All. Loew. 5

SPAGNA (4-2-3-1): Casillas 6; Sergio Ramos 6,5, Piquè 6, Puyol 7, Capdevila 6,5; Busquets 6 Xabi Alonso 7 (dal 47’ s.t. Marchena sv); Iniesta 7, Xavi 7, Pedro 6,5 (dal 40’ s.t. Silva sv); Villa 6,5 (dal 36’ s.t. Fernando Torres sv). All. Del Bosque. 7

ARBITRO: Kassai (Ung). 5,5

Andrea Matta


Annunci

Informazioni su andreamatta23

Il blog di uno studente universitario, di uno speaker radiofonico, di un comico-giornalista in rampa di lancio e di tanto altro.. in attesa di capire il suo destino

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: