stai leggendo..
andream, Politica

CONSIGLIO COMUNALE QUARTU – 09 11 2010 – QUESTION TIME PER SINDACO E ASSESSORI

Il primo question time della Giunta Contini, inizia con il classico spirito di goliardia che accompagna le assise comunali. In consiglio tornano le giacche, un po’ per la stagione invernale, in una Quartu bagnata e in certi punti allagata, e un po’ perché l’occasione è di quelle importanti. Prima convocazione alle ore 17.30 ma come da programma si parte alle 18.10. Tra il pubblico non meno di quindici persone.

Sono state presentate sedici interrogazioni, rispettivamente quindici da parte della minoranza e una da parte della maggioranza. Per una più facile lettura del post, ho messo in grassetto il tema principale dell’interrogazione, poi la spiegazione data dal consigliere, la risposta del sindaco o dell’assessore interrogato e la contro risposta del consigliere.

Tutto chiaro? Bene,  possiamo iniziare.

ROTATORIA VIA MARCO POLO Il consigliere della lista Centro Giovani, Martino Sarrtizu, ha interrogato il sindaco sulla messa in sicurezza della rotatoria in Via Marco Polo, zona litorale, soprattutto alla luce dei numerosi incidenti che si stanno verificando proprio in quella strada. <<Quella della messa in sicurezza della rotatoria è una questione che mi viene sollecitata quotidianamente>>, ha detto il sindaco. <<Sulla rotonda, non è stata convocata nessuna Conferenza di servizi tra Provincia e Comune e attualmente ritengo che il problema non sia stato risolto>> che ha concluso prendendosi ‘impegno di sentire l’assessore della Provincia per verificare gli attuali aspetti della rotonda.

AZIONI PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA CITTA’ Il consigliere del Pd, Gabriele Orrù, chiede al sindaco quali saranno le prossime mosse per il futuro di un territorio come quello della nostra città, ricco di enormi potenzialità. <<L’internazionalizzazione è un percorso complesso. Cercheremo di sfruttare le potenzialità, utilizzando i canali tradizionali per la sponsorizzazione del marchio di Quartu>> ha risposto il sindaco Mauro Contini.

PROGRAMMAZIONE GRANDI EVENTI Il consigliere dell’Italia dei Valori, Gianluigi Serra, ha chiesto al sindaco quale sarà la programmazione dei grandi eventi, soprattutto vista la delega in mano al primo cittadino. Insomma, cosa vuole fare l’amministrazione? <<La nostra città ha tutte le caratteristiche per ospitare grandi eventi.>>. Il sindaco elenca i prossimi grandi eventi. Si parte da Quartu 2011-Margine Rosso Arena, evento di cui ho già parlato in uno dei precedenti post, poi il ritorno del Campionato italiano di Offshore e annuncia anche l’arrivo e l’organizzazione nella nostra città di alcuni laboratori di progettazione in scala urbana che vedranno come protagonisti alcuni studenti di importanti facoltà di architettura. Risposta del consigliere Serra: <<Un grande evento sarebbe avere una normale e buona amministrazione>>.

RIMODULAZIONE DEI PARCHEGGI A PAGAMENTO Il consigliere del Pd, Giuliano Piludu, chiede all’assessore alle Politiche infrastrutturali e della mobilità, Stefano Lilliu l’allargamento dei parcheggi a spina di pesce visto l’aumento delle macchine di grandi dimensioni nel. A domanda, l’assessore risponde: <<I nostri parcheggi fanno riferimento a un decreto ministeriale del 2001. Imporremo le nuove misure dei parcheggi, 2,50 mt x 5 mt. >>

Tra il pubblico la domanda è una sola: ma che macchina ha Giuliano Piludu? (Consigliere Piludu, si fa per scherzare, ndr)

ASSENZA DEI DISSUASORI TRA PIAZZA XXV APRILE E VIA REGINA MARGHERITA Parla il consigliere del Pd, Stefano Secci: <<E’ necessario creare delle zone pedonali con il posizionamento di alcuni dissuasori per favorire il passaggio pedonale>>. Risposta dell’assessore Lilliu <<Stiamo monitorando la zona del centro storico e provvederemo alla sistemazione di alcuni dissuasori>>

REALIZZAZIONE RETE GAS Il consigliere Pd, Rita Murgioni, chiede all’assessore Lilliu, (per lui una bella tripletta di interrogazioni, ndr) quale è la situazione della rete del gas, ferma sulla carta alla convenzione del 2006. La Murgioni ha ricordato che Quartu, è compresa nel bacino 33, e che il comune capofila di questa operazione è Quartucciu. <<Siamo nell’ultima fase, il lotto è in approvazione e secondo l’amministrazione di Quartucciu, i lavori dovrebbero iniziare nel febbraio 2011>> ha risposto l’assessore.

COLLEGAMENTI TRA CENTRO STORICO E LITORALE Nuova interrogazione del consigliere dell’IdV, Serra. Questa volta, l’esponente dell’Italia dei Valori, domanda ancora una volta all’assessore Lilliu (ed è poker, ndr) delucidazioni sull’assenza di un collegamento tra centro e litorale vista la cancellazione, della linea Ctm, 2Q. Serra parla delle dichiarazioni programmatiche del sindaco, che mettevano in litorale di nuovo al centro della politica dei trasporti cittadini. <<La linea 2Q è stata sopressa dal Ctm e dalla precedente amministrazione a causa di una frequenza molto alta.>>, ha risposto l’assessore, aggiungendo che il percorso della mobilità deve essere utilizzato per lo sviluppo dell’area metropolitana. Secca la ribattuta di Serra: <<Il discorso della precedente amministrazione non è una buona scusa>>

GREEN ECONOMY Ancora il consigliere Serra, questa volta però la domanda è per l’assessore alle Politiche ambientali, Fortunato Di Cesare, in merito alle politiche dell’amministrazione sul risparmio energetico, sulle fonti di energia alternativa. <<Le iniziative programmatiche non possono essere subito intraprese dalla nostra amministrazione ma le faremo partire al più presto>>, ha cosi risposto l’assessore.

APPALTO SOCIETA’ ABBANOA <<L’acqua e il servizio fognario devono essere un bene e un servizio per tutti. Come consiglio, dobbiamo tutelare i cittadini della zona di Flumini che da tempo attendono lavori e strutture ancora irrealizzate>>. Cosi il consigliere Pd, Francesco Piludu, chiede all’assessore Di Cesare, quale è lo stato dei lavori nella zona del litorale. <<Continuiamo ad avere incontri per discutere delle problematiche legate ai lavori nella zona>>, ha detto Di Cesare, che ha ricordato come nell’appalto dei Abbanoa, potrebbero essere coperte anche altre zone del litorale nelle quali il servizio fognario è ancora assente e che l’amministrazione valuterà il grado di priorità degli inteventi.

APPALTO GLOBAL SERVICE Interrogazione del consigliere Pd, Secci, sullo stato dell’arte per l’appalto Global Service. Il contratto era stato sospeso per il ricorso al Tar di alcune ditte concorrenti. L’assessore Di Cesare ha comunicato che la sentenza definitiva sull’appalto arriverà il 30 novembre ma che la stipula del nuovo contratto avverrà il 24 novembre. Da Secci, l’invito ad un rinvio per la stipulazione del nuovo contratto in attesa della sentenza.

PANNELLI FOTOVOLTAICI SU PERGOLI E GAZEBO Il consigliere Orrù, chiede all’assessore all’Urbanistica, Francesco Caput, come procedono negli uffici comunali, le richieste per l’istallazione di pannelli fotovoltaici su pergoli e gazebo osservando che alcune pratiche sono state bloccate. L’assessore, ricordando che l’istallazione dei pannelli sui pergoli non ha ricevuto ancora nessuna regolamentazione comunale, ne regionale, ha illustrato la normale procedura di richiesta che seguono i cittadini interessati.

PARTECIPAZIONE DEL COMUNE AL SALONE INTERNAZIONALE SVIZZERO DELLE VACANZE <<Quali sono le aspettative dell’amministrazione dopo la partecipazione al salone turistico di Lugano?>> Questa è la semplice interrogazione del consigliere Pd, Stefano Busonera rivolta all’assessore alle Politiche di internazionalizzazione e promozione e valorizzazione turistica, Livia Maria Boi. L’assessore risponde in maniera dettagliata e puntigliosa, spiegando quanto la partecipazione del Comune alla manifestazione abbia avuto un significato importante da un punto di vista turistico e sulla possibile adesione del Comune al progetto Visit Italy. Busonera ha subito ribattuto, dicendo che si sarebbe aspettato una miglior partecipazione della città anche attraverso uno studio della fiera e una concertazione degli impianti turistici

INIZIATIVE DELL’AMMINISTRAZIONE DURANTE IL PERIODO NATALIZIO Sempre il consigliere Busonera, ha interrogato l’assessore al Marketing territoriale, Enrico Gherazzu, su quali saranno le iniziative messe in piedi dell’amministrazione durante il periodo natalizio. Gherazzu, dopo aver ringraziato Busonera per l’interrogazione con la quale l’assessore può fare il suo esordio, ha illustrato alcune delle menifestazioni più importanti, come “Mercatini di Natale a Quartu”, nella zona centrale della città, che potrebbe espandersi anche nelle zone di Viale Colombo e in Piazza Santa Maria, permettendo cosi la creazione di nuovi centri commerciali all’aperto.

INCARICHI GRATUITI PER LA VALUTAZIONE DEL BILANCIO Interrogazione del consigliere Pd, Stefano Secci, sulla creazione di uno staff gratuito per la valutazione del bilancio. Secci ha ricordato che questo non rientra nei compiti del sindaco, ma che l’ente locale debba riconoscere ai componenti il compenso minimo sindacale, per tutelare le stesse unità. All’interrogazione risponde l’assessore al Personale, Luigi Falqui: <<L’ufficio del sindaco non è composto da persone assunte a titolo gratuito>>. Nel caso in questione però, si fa rifermento ad un caso di assunzione a titolo gratuito in un ente locale calabrese.

Ammetto di non aver ben capito l’interrogazione, ma almeno una su sedici consentitemela. La discussione si accende sulle ultime due interregazioni.

TENSOSTRUTTURE DI IS ARENAS E FLUMINI Lello Marci (Pd) va contro l’assessore allo Sport, Antonella Pirastu: <<Assessore, lei sa quali sono i problemi delle società sportive in citta?.No, lei è completamente disinteressata>> L’assessore allora, ricorda a Marci quale sia lo stato della due tensostrutture. <<Quella di Is Arenas doveva essere consegnata il 3 maggio del 2010 ma è stata bloccata al secondo collaudo statico. Nella tensostruttura di Flumini i lavori sono fermi al primo collaudo statico per difficoltà finanziarie dell’impresa>>. Nella replica di Marci, una nuova accusa: <<Assessore, lei non vuole avere nulla a che fare con la commissione Sport e Pubblica Istruzione. Mi ritengo insoddisfatto del suo operato>>

POVERTA’ ESTREME <<L’assessore Cadeddu è sempre assente, forse per le risolvere le sue problematiche all’interno della Asl>>. Questo è l’esordio del consigliere Pd, Stefano Delunas che nella sua interrogazione chiede al sindaco Contini, vista l’assenza dell’assessore competente, quali sono le idee dell’amministrazione sulle povertà estreme. <<850 mila euro sono fermi da una delibera dello scorso aprile>>, <<Si, ma in aprile c’eravate ancora voi>>, risponde Lucio Torru (PdL) dai banchi della maggioranza.

Ne nasce una discussione che vede coinvolto tutto il consiglio. La Presidente Mazzuzzi, richiama Torru ma la situazione resta tesa.

<<Giustifico l’assenza dell’assessore Cadeddu per motivi familiari. Il tema richiamato da Delunas, rappresenta uno dei problemi rilevanti da affrontare con la massima attenzione. L’assessore, i dirigenti, l’assessorato svolgono un lavoro di grande sacrificio. Ad agosto abbiamo ricevuto 843 mila euro in aiuto delle povertà estreme. Entro dieci giorni prepareremo un atto di giunta.>> ha risposto il sindaco, ma Delunas però non è soddisfatto e rincara la dose ricordando tutti i bandi regionali a sostegno delle povertà che stanno per scadere. <<La commissione e questo consiglio non sanno nulla delle scadenze. Ho aspettato un po’ di tempo per vedere che sarebbe successo ma su queste esigenze non si deve cazzeggiare>>.

Si chiude con le parole di Delunas il primo question time della Giunta Contini, con i consiglieri della maggioranza in attento e vigile ascolto di un opposizione che si è portata a casa molte promesse della Giunta. Per una volta tanto, il consiglio ha parlato di temi importanti.

Consiglio comunale aggiornato alla settimana prossima. Chissà se il clima sarà ancora cosi teso.

Andrea Matta
Quartu. 9 novembre 2010.

(Per la pubblicazione di questo post su altri siti internet, su blog o su altri media, si prega di citare la fonte.   Grazie, Andrea Matta)

Question time per la Giunta Contini - Foto di Nicola Cabras

Annunci

Informazioni su andreamatta23

Il blog di uno studente universitario, di uno speaker radiofonico, di un comico-giornalista in rampa di lancio e di tanto altro.. in attesa di capire il suo destino

Discussione

2 pensieri su “CONSIGLIO COMUNALE QUARTU – 09 11 2010 – QUESTION TIME PER SINDACO E ASSESSORI

  1. Carissimo Andrea,
    in merito alla mia interrogazione sulla “Green economy” mi spiace che tu non abbia precisato la risposta dell’aseessore ed il mio controintervento. Considero l’argomento green economy estremaente importante per il futuro di tutta la nostra società (pensa solo alla follia del nucleare che sta riprendendo piede in Italia) e per capire dove stiamo andando. Quando sei cittadino aspetti che sia il politico a fare le mosse e le scelte, quando sei politico sei chiamato a fare delle scelte. Non puoi sperare che ci sia un livello decisionale superiore: hai voluto la bicicletta e ti tocca pedalare. Se dopo cinque mesi di amministrazione non si fa ancora nulla riguardo la cosidetta green economy (nel senso più largo e generico del termine)quando si dovrebbe promuovere le iniziative politiche a riguardo? Tra quattro anni e mezzo sotto elezioni?
    Nella mia interrogazione io fornivo un assist all’amministrazione per poter illustrare intenzioni, non chiedevo mica progetti esecutivi!!
    Per quanto ancora dovremmo aspettare per compiere quelle azioni banali che in altri paesi “sviluppati” sono ormai patrimonio comune da tempo e che da noi sembrano gesti rivoluzionari e donchisciotteschi?
    Parlo dei piccolissimi gesti che permettono di invertire una tendenza suicida della nostra società e che ci permetterebbero di realizzare un sistema di vita sostenibile nel tempo. Non voglio sembrare apocalittico ma alla base della questione green economy vi è un problema “culturale” di analfabetismo, o meglio, di ineducazione a certi comportamenti banalissimi che permetterebbero da soli di sviluppare la vera energia alternativa, il risparmio energetico. Aspetto qualche mese e “reinterrogo l’assessore”, se mi risponderà nuovamente picche lo rifarò nuovamente: farò come Catone il censore con Cartagine, li prenderò per sfinimento. Ceterum censeo Carthaginem esse delendam :-))

    Pubblicato da Gigi Serra | 18 novembre 2010, 18:38

Trackback/Pingback

  1. Pingback: QUARTU. QUESTION TIME IN CONSIGLIO COMUNALE « Blog Giovani Democratici Quartu - 13 novembre 2010

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: