stai leggendo..
andream

MILLO. PICCOLI E GRANDI FRATELLI NON CRESCONO

Ecco il mio primo articolo per MILLO FREE PRESS. Si parla di fenomenal e reality show.

PICCOLI E GRANDI FRATELLI NON CRESCONO  

Siamo tutti fenomenal. Ognuno nel suo campo: chi nella scrittura, chi nel web e chi nello sport. Poi ci sono i fenomeni di costume. Avrei voluto iniziare parlandovi di qualche pazzo che carica su YouTube dei video in cui veste in modo strano, ma qualche giorno fa, durante un attacco di zapping compulsivo, la mia attenzione si è fermata sul Grande Fratello. Diciamocelo: tutti abbiamo visto almeno una puntata di questo programma televisivo. L’idea era semplice, geniale: chiudere in una casa per cento giorni dieci ragazzi normali ma anche un po’ strani. La genialata fruttò parecchio agli inventori del programma, la società Endemol. Esordio internazionale nel 1999 in Olanda, esordio in Italia, giovedì 14 settembre 2000, quando Canale 5 mandò in onda la prima puntata. Dieci personaggi in cerca d’autore e qualcuno in crisi di identità. La prima edizione vide la nascita del primo grande fenomeno da reality show: Pietro Taricone, poi tragicamente scomparso nel giugno 2010, e che resterà a tutti gli effetti uno dei personaggi più amati delle dodici edizioni. Fu lui il primo ad accoppiarsi in diretta tv con una concorrente, a soli cinque giorni dall’inizio del programma, scatenando le prime grandi polemiche per il contenuto osé dello show, tanto da far annunciare e poi sospenderne la messa in onda. La vittoria finale andò proprio a Cristina Plevani, l’ennesima meteora della tv italiana. Fu l’edizione della “gatta morta” (tale Marina La Rosa), di Rocco Casalino (ora opinionista in tv), Sergio Volpini (primo bersaglio della Gialappa’s Band nel loro programma cult, “Mai dire Grande Fratello”). Poiché la puntata finale ebbe sedici milioni di ascoltatori, si pensò di replicare l’anno successivo.

Scarica l’articolo completo. Millo_8_PICCOLI E GRANDI FRATELLI NON CRESCONO (Andrea Matta)

Annunci

Informazioni su andreamatta23

Il blog di uno studente universitario, di uno speaker radiofonico, di un comico-giornalista in rampa di lancio e di tanto altro.. in attesa di capire il suo destino

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: